Precedentemente vi abbiamo parlato di come e quali hashtag usare per spingere le vostre foto su Instagram.

Questa volta invece approfondiamo tre semplici “tecniche” che si usano per indirizzare l’engagement e ottenere follower su Instagram.  Magari conosci qualcuna di queste tecniche, magari tutte, comunque, cominciamo!

Partiamo dal presupposto che “content is the king”, diamo per scontato che il materiale che caricate sul vostro profilo sia di qualità. Probabilmente state postando almeno una volta al giorno, cercando di inserire più hashtag possibili tra quelli più popolari. Nonostante ciò non riuscite ad emergergere, il vostro profilo va al rallentatore, la maggior parte dei follower e like sono da parte dei vostri amici.

 

Se questa è la vostra situazione continuate a leggere: stiamo per entrare nel vivo delle tecniche!

 

 Non aggiungere semplicemente gli Hashtag, analizzali e interagisci.

È veramente facile e scontato aggiungere hastag a 360° un po’ su tutto, scegliendo i più popolari. Ma non è la scelta giusta. Invece di aggiungere semplicemente un hashtag rapido, ricerca che tipo di immagini vengono pubblicate con quell’hashtag, interagite con quelle immagini, e impegnatevi.
Ad esempio, diciamo che utilizzi #portraits. Apri #portraits e guarda che tipo di foto vengono pubblicate, quali sono di maggior successo, analizza le immagini dietro gli hashtag. Interagisci con gli hashtag che usi!

Fai in modo che le tue foto vengano pubblicate nelle feature page di Instagram

Nel caso in cui non lo sapessi, esistono delle feture page che sono essenzialmente pagine tematiche che pubblicano foto di altri utenti (es: nel caso dei portrait @igpodium_portraits). Queste pagine attirano un grande seguito poiché agiscono come un hub: è possibile vedere lavori sorprendenti senza dover seguire troppi profili. Coloro i cui lavori sono stati pubblicati su queste pagine, beneficiano della massima visibilità perchè vengono visti da chi segue quella pagina specifiche.

Ci sono generalmente due modi per aumentare le tue possibilità di finire nelle feature page di Instagram.

Hashtags – Normalmente queste pagine creano e usano hashtag specifici. Coloro che sono responsabili di queste pagine  raccolgono le foto preferite in in base a quegli hashtag.  Guarda bene quali sono e inizia ad usarli anche tu! Fatti notare!
Tag – Tagga queste pagine. I gestori di queste pagine guarderanno i loro tag per selezionare le loro foto preferite.

Se inizierai a selezionare e usare bene tag e hashtag col tempo e la perseveranza inizierai a ottenere follower!

Utilizza gli Hashtag giusti

All’inizio viene spontaneo e naturale cercare di utilizzare gli hashtag popolari e generici, quelli che usano tutti: #picoftheday #pic #follow #like4like…  Sembrerebbe in questo modo di entrare nel flusso che “va per la maggiore”. Invece è la soluzione sbagliata! La tua foto farebbe la fine di un ago in un pagliaio: migliaia di persone stanno pubblicando con quell’hashtag proprio quando stai per pubblicate tu.

ottenere follower

Conclusioni:

Content is the king, ma è fondamentale veicolarlo bene.

Quindi per ottenere follower:

  • scegliere gli hashtag e i tag giusti,
  • evitare quelli popolari e generici,
  • cercare di farsi postare sulle feature page!