Avete mai desiderato uno zaino fotografico, ad un prezzo accettabile?  In questo articolo vi mostriamo come modificare un zaino e creare uno zaino fotografico fai da te.
È semplicissimo, si tratta di due operazioni sole.

 

Partiamo dal materiale necessario per creare uno zaino fotografico fai da te: 

  • zaino
  • gommapiuma pretagliata
  • taglierino

 

Vi avevo detto che si trattava di due passaggi: iniziamo!

Per prima cosa bisogna trovare uno zaino adatto. La caratteristica fondamentale è che si apra completamente per non aver difficoltà a tirar fuori l’attrezzatura (qui potete vedere il Grenade di Quiksilver).

Per lo stesso motivo consigliamo di evitare gli zaini con l’apertura superiore.

grenade quiksilver

Successivamente bisogna procurarsi due lastre di gommapiuma, una normale da posizionare sulla base dello zaino e una pretagliata da mettere sopra quella normale.

 

Valigia-Interno_1

La gommapiuma pretagliata è una lastra espansa composta da cubetti fustellati che possono facilmente essere rimossi per lasciar spazio ad un vuoto corrispondente all’oggetto che volete posizionare.
La prima farà da base e la seconda accoglierà la vostra attrezzatura.
È importante che una delle due sia pretagliata in modo tale che il risultato sia preciso, altrimenti potete comprare anche una lastra molto alta di gmmapiuma normale, e tagliare voi gli spazi interessati dalla vostra attrezzatura, con questa soluzione però dovrete creare dei “buchi” nella gommapiuma con le forbici o col filo a caldo, non è impossibile, ma sicuramente il risultato verrà più impreciso che con quella pretagliata

w704-1

A questo punto non vi resta che inserire i due strati di gommapiuma e posizionare la vostra attrezzatura!

Che ve ne pare del risultato?